Addio a Mario Prezioso

È mancato a 90 anni il Cavaliere del lavoro MARIO PREZIOSO, storico farmacista di Pordenone, alla San Lorenzo di viale Grigoletti, fu fra i pionieri del volo ed ha solcato i cieli fino a 89 anni, tanto da “laurearsi” pilota più anziano d’Italia.(nella foto).

Dieci anni fa, nel 2005, era stato insignito del titolo di “Pioniere del progresso aeronautico” per “il prezioso e costante sostegno a tutte le attività concernenti il volo da diporto e sportivo”.

Aveva iniziato a volare, tra i primi in Italia, con un rudimentale deltaplano (ala Rogallo) da lui acquistato in Francia, nel 1974.

Con altri appassionati del nuovo tipo di volo aveva costituito la Federazione Italiana Volo Libero (della quale sarà poi presidente, dal 1988 al 1994).

Prezioso, negli anni ’70 ed ’80, aveva anche partecipato con successo a varie competizioni nazionali, europee e mondiali come pilota sportivo di deltaplano, parapendio ed ultraleggero, facendo onore ai colori italiani in diverse competizioni.

(da  "La Tribuna di Treviso" 12/07/2015)